Viaggio molto non riesco a seguire un programma alimentare

Viaggiare e alimentazione

non ci sono ostacoli per raggiungere i tuoi obiettivi

Ormai è chiaro l’alimentazione è la chiave del successo di molti atleti , ma non devi essere un atleta professionista  per seguire un programma alimentare .

Se pratichi sport per migliorare il tuo stato di forma devi aggiungere   altri pezzi per completare il puzzle   , alimentazione corretta e specifica per lo sport che fai, smettere di fumare ed aprire la mente .

Rimanere fossilizzato sulle tue regole create per tua comodità non sarà la giusta strada per il successo.

La domanda comune è:” quale Dieta devo seguire e per quanto tempo ?”

Error 

  • non devi seguire una dieta
  • non c è un tempo determinato per nutrirsi nel modo giusto

Da anni cerco di divulgare il messaggio che uno stile di vita è diverso da un programma di durata.

Sono sicuro che se ottieni dei risultati una delle cose che non vorrai mai che accada e ritornare al punto di partenza.

Se conosci il modo di alimentarti potrai farlo sempre e ovunque.

Nicola viaggia per lavoro , pratica CrossFit® e vuole migliorare il suo stato di forma, durante il Nutrition Course ha capito quali errori alimentari non gli permettevano di spingersi oltre.

nicola

IMG_6436Quando pratichi  uno sport intenso come il CrossFit® vuoi raggiungere degli obiettivi fisici proporzionati all’impegno e allo sforzo,che spesso non vedo.Questo risultato ottenuto in solo 4 settimane è un altra conferma che allenarsi e spingere al massimo non basta.

Trovare il giusto equilibrio tra lavoro, famiglia e sport non è semplice senza una guida e una buona dose di forza di volontà.

Tra le varie soddisfazioni c’è anche il miglioramento della performance e del recupero.

 

Trovare il giusto percorso è il segreto per ottenere e mantenere i tuoi risultati.

 

 

 

 

 

 

MrHealth

Risultati rapidi per Daniele

Daniele “il non sportivo”

Da sedentario a sportivo in pochi mesi

Non è la prima volta che scrivo articoli dedicati al cambiamento dello stile di vita di una persona, oggi vi dedico la storia di Daniele.

Daniele coinvolto da un amico viene nella nostra sede di HC, per cominciare a praticare un po di sport , uno  sport nuovo il CrossFit®

Riconosco subito il suo essere sedentario e non sportivo, ma questo è stato solo un punto di partenza che non prevedeva nessuno traguardo da raggiungere , lui non sapeva cosa sarebbe successo in pochi mesi.

Ha iniziato il suo percorso da beginner come da programma nel nostro Box seguendo una programmazione definita BMA (basic-middle -advanced ) , durante questa fase ha migliorato la mobilità, imparato i 9 movimenti fondamentali del CF, ma non aveva ancora applicato il programma alimentare che avrebbe cambiato tutto della sua vita.

Health Perfomance Program 
IMG_5472

Quando pratichi questo sport capisci dopo pochi mesi che per avere risultati devi migliorare l’ alimentazione , il modo da nutrire il tuo corpo che sottoponi ad un lavoro diverso da quando sei sedentario .

Quando Daniele mi chiede di voler affrontare il programma ,capisco che in lui c’è la voglia di cambiare , migliorare e dare un taglio alla routine quotidiana.

Non vi annoio , promesso , arrivo al dunque !

Guardate queste foto Diapositiva088

solo 8 settimane di alimentazione corretta e pratica del CF !

perde14 kg 

Diapositiva089

Cosa dovrebbe stupirvi ?

Il fatto che praticare solo sport può sicuramente aiutare ad un soggetto sedentario a migliorare il suo stato di forma, ma per ottenere dei cambiamenti importanti il programma alimentare è molto più efficace di un programma di allenamento .

Daniele tra le sue preoccupazioni iniziali ora dice :

 “Mi avete rigenerato ,Vi ringrazierò tutta la vita”

“Mi sento sazio”

“In gran forma”

“Sto bn di testa e di fisico
Ora sono felice
Tutti mi fanno complimenti”

” Grazie davvero
Di ❤
Mi sento cambiato
In tutto”

Il cambiamento è totale , fisico  , di performance e di testa !

Oltre Daniele ci sono molte storie di successo che non conoscete, ma presto

saranno online !!

Improve your LifeStyle

by

MrHealth

Cocco-Mango

Cocco Mango Breakfast

questa è una colazione alternativa e gustosa

 

Preparazione

ingredienti :

  • mango maturo
  • farina di cocco a scaglie
  • tavoletta di cioccolato fondente 90% (20 gr circa)
  • nocciole tostate

tagliare il mango in 2 e utilizzare metà privo di buccia

tagliare a pezzi ,aggiungere 2 cucchiai di cocco , tagliere a pezzi il cioccolato

ed infine aggiungere delle nocciole .

Questa ricetta è una delle colazione del Health Performance Program !!

IMG_3134

Vegetables-Rice

Vegetables-Rice 

verdure e riso basmati

verdure : 1 pianta di broccoli + 2 peperoni

riso basmati : 2 bicchieri da 200 ml (crudo)

IMG_5441

Procedure

  • lavare e tagliare le verdure
  • cuocere il riso
  • cuocere le verdure
  • unire riso e verdure

IMG_5442

Details

  • cucinare le verdure in una pentola con olio di oliva ,  acqua ,aglio essiccato  – spezie : curry , timo e finocchi

IMG_5469

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • scolare il riso qualche minuto prima della cottura completa
  • sciacquare il riso
  • unire il riso alle verdure e saltare tutto insieme
  • coprire con un  coperchio e cuocere tutto insieme per 5′
  • aggiungere acqua se necessario

IMG_5472

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MrHealth

Solo 12 settimane per cambiare il tuo stile di vita

Si può cambiare lo stile di vita in 12 settimane ?

Assolutamente si , se sai come farlo

Questa volta tocca a te donna che hai sempre più difficoltà dell’uomo nel perdere peso e rientrare nei tuoi jeans .

Sai benissimo che il sistema ormonale maschile rispetto a quello femminile ha alcune diversità importanti tra cui i livelli di testosterone  , 50 volte in più la produzione maschile  rispetto alla tua, interessante sapere che questo ormone agisce molto sul dimagrimento, incremento della massa magra , incremento della forza e della resistenza.

Per le donne si sono inventati di tutto: fasce dimagranti, macchine vibranti , infrarossi ecc. Mai nessuno ha detto loro la verità, cioè allenati come un uomo, fai le stesse identiche cose e avrai un corpo tonico e muscoloso.

I pesi rendono le donne <> uomini

Quante volte hai sentito dire questa frase , lo so, sempre! e tu sei anche convinta di questo!. Ma fai male molto male, come detto poco fa una delle differenze che ci contraddistingue è l’ormone testosterone , non potrai mai raggiungere gli stessi livelli di forza  o l’ipertrofia muscolare di un uomo, a meno che tu non decida di trasformarti chimicamente ,ma questo non ci interessa.

Se fai il giusto allenamento utilizzando un bilanciere  ed il bodyweight raggiungerai i tuoi obiettivi.

Un altro fattore importante è l’alimentazione.

Sicuramente questa storiella la sai benissimo, la dieta del cetriolo, dei colori , delle stagioni ecc. Anche su questo argomento devo darti delle notizie diverse.

Il punto è sempre quello, se conosci il tuo corpo sai anche come devi nutrirlo, inutile  dire che se ti alleni intensamente il cibo ingerito verrà metabolizzato diversamente.

Ora ti racconto la storia di Marianna figlia di Maestro di karate che pratica  dall’età di 5 anni , cintura nera 2° Dan Fijlkam , laureata in scienze motorie attualmente istruttrice di nuoto , come puoi vedere con lo sport lei ci ha bazzicato .

Ma come a molte donne succede, dopo il matrimonio, il parto , la casa a cui badare , il lavoro… si trascura il tempo per lo sport, che con l’avanzare dell’età ed alimentazione scorretta si giunge ad un declino estetico.

Dopo la gravidanza non tornerai più come prima

 “lascia perdere sono solo chiacchiere da uomini ubriaconi , il tuo corpo può cambiare, tornare come eri e forse anche meglio”

Questa è stata la mia affermazione dopo aver conosciuto Marianna , venuta per caso al mio centro per provare una seduta di CrossFit incuriosita da questa nuova disciplina.

Da qui parte  con la programmazione BMA (Basic-Middle-Advanced) di un totale di 12 settimane di 2 h settimanali di allenamento.

Marianna 1Il peso corporeo di Marianna è di 71 kg con un giro vita di 92 cm: oltre che esteticamente non entusiasmante presenta un aspetto poco salutare (argomento già trattato nel caso di Massimo, marito di    Marianna).

Segue il percorso di allenamento con altre 2 amiche e Massimo, sono tutti principianti , nessuno sa utilizzare un bilanciere e tanto meno lavorare a corpo libero.

Essere in sovrappeso non ti permette di muovere il tuo corpo come vorresti e la tua perfomance è ovviamente scadente, di conseguenza anche il consumo calorico si riduce. Se spingi molto , il giorno dopo ti ritrovi a camminare come un robot , a scatti . Quindi in questo caso il primo passo è calare di peso , Marianna in 2 settimana ha perso 4 kg , si solo 2 settimane tra allenamento e alimentazione .

Difficile accettare , ma il vero cambiamento è stato nel suo stile di vita prettamente alimentare, stravolto completamente.

Non è facile passare  da una colazione classica all’italiana come marianna 2cornetto/treccia di biscotto; un bel piatto di pasta a pranzo con pane  affettato per non svenire durante il lavoro pomeridiano e vari tipi di secondi piatti la sera con verdura, accompagnati da cose prettamente pugliesi focacce e panzerotti; i dolci non mancavano alle occasioni ( compleanno dei figli, zia , nonni ,amici ,figli degli amici , amici dei figli , natale ,pasqua e la sacra domenica eucaristica dello zucchero).               Tutto questo controllato, nel senso che c’era la consapevolezza di non esagerare con le quantità , in fondo in TV lo dicono sempre mangiare tutto con moderazione!

 

marianna 3Se ti riconosci in queste abitudini hai capito perfettamente cosa stai sbagliando , ma torniamo al programma di allenamento perdere 14 cm di panza non significa fare tanti addominali ogni giorno , Marianna ha eseguito  un lavoro mirato di rinforzo del core sempre fatto nelle 2 h settimanali , utile per migliorare la postura.

Ti ricordo che non esiste il lavoro mirato nella zona X rispetto alla zona Y , saltare la corda può aiutarti a perdere circonferenza nel giro vita.

 

marianna 4Mangiare come ha fatto Marianna aumenta la % di grasso corporeo che solitamente si concentra nel giro vita/ fianchi/ cosce . In questo caso molto concentrato nell’addome  circa il  22%  sul totale del corpo .

In 12 settimane si può ridurre molto la massa grassa infatti Marianna ha raggiunto un 12% totale , il suo dimagrimento è stato omogeneo su tutto il corpo .

Braccia e  gambe  5 cm in meno migliorando il tono muscolare , solo tu puoi capire di cosa parlo.

Ti chiederai se adesso il percorso di Marianna sia  finito, come dico sempre a tutti i Beginners  dopo la programmazione BMI parte il lavoro vero, la mobilità articolare e la coretta esecuzione del movimento ti permetterà di poter utilizzare carichi maggiori , aumentare  l’ intesità e imparare tutto il resto dei movimenti che il CrossFit prevede  , e sono tantissimi.

Quando arrivano i risultati l’entusiasmo aumenta infatti Marianna ha deciso di aumentare di una seduta settimanale le sue sessioni di allenamento. Continua ad allenarsi con suo marito Massimo. 

 

trasformazione

Migliora il tuo stile di vita a 360° alimentazione e allenamento sono la chiave del risultato sicuro se sai come farlo. Non ti fare ingannare dalle propagande di facili soluzioni , non funzionano mai .

 

MrHealth

PERDERE 20 KG CON 2 ORE DI ALLENAMENTO A SETTIMANA

Quante ore al giorno devo allenarmi per perdere i kg in eccesso?

 Molto meno di quello che tu possa pensare !!

Quante volte ti sei posto questa domanda ?

Sicuramente la risposta più gettonata  è stata , tutti i giorni dalle 2 alle 3 ore al giorno .

Molti centri fitness raccomandano di essere costanti e presenti ogni giorno per venderti il classico abbonamento annuale al minor prezzo sul mercato  per poi metterti nel dimenticatoio , rispolverare il tuo nome non appena è in scadenza il tuo abbonamento  inviandoti una mail per il rinnovo .

Sembra la scena di un film vista e rivista più volte ,  il tuo  primo giorno ti accolgono con grandi sorrisi , ti mostrano la mega struttura , il magnifico e fornitissimo parco macchine a tua disposizione , ti presentano il tuo istruttore ,un bel giovanotto che ti accoglie con cordialità  (se ti va bene) ti inserisce nell’ anagrafe del database e  ti promette un  programma di allenamento  personalizzato .

Attenzione se sei donna cambia tutto. Si perchè nei dati anagrafici il tuo recapito telefonico e contatto FB sono di primaria importanza , per poi passare alla fase successiva , le misure antropometriche …. incredibile il tuo istruttore è veramente interessato a te ( se  pesi max 55 kg , 3 o 4 misura di reggiseno e hai uno sguardo accattivante, se  sei in sovrappeso ti ritroverai a camminare  x  60 min. sul noiosissimo tapis roulant   )

 

Questa situazione ti ha messo nelle condizioni di mollare qualsiasi tipo di attività fisica ?

Come darti torto, avresti perso solo tempo , ma credo che tu la voglia di metterti in forma non l’hai persa.

Perchè non essere in forma significa non stare bene con se stessi ma sopratutto non essere in salute.

Molti sono alla ricerca della forma fisica migliore costi quel che costi, a volte anche a discapito della salute. Non è una bella storia questa, ma cosa non si farebbe per apparire più belli e tonici .

Ora invece ti racconto la storia di gente che ha deciso di mettersi in forma partendo dal presupposto che la salute è di primaria importanza .

Massimo ha 44 anni con un peso corporeo di 115,8 kg , molto impegnato per lavoro con  turni notturni , ha provato varie programmazioni alimentari e di allenamento, alcuni hanno prodotto qualche risultato momentaneo altre sono state una perdita di tempo.

La  volontà di mettersi in forma non  è svanita, incuriosito dalla  nuova disciplina sportiva che la moglie aveva appena cominciato a frequentare , il CrossFit , decide di assistere ad una lezione .

Tra le varie diversità di questo sport nota che c è un Coach che segue solo 4 persone dall’inizio alla fine del  training .

La curiosità aumenta e chiede al Coach se secondo lui una persona in sovrappeso con varie problematiche di mobilità potesse svolgere questa disciplina.

Dopo qualche lezione di prova  Massimo è convinto a proseguire , da questo momento in poi inizia un percorso di formazione e cambiamento dello stile di vita a 360° .

Massimo sempre impegnato per motivi di lavoro , segue il corso per 2 ore a settimana per un periodo prefissato di 24 ore totali svolte in 3 mesi.

Cosa può cambiare  allenandosi solo 2 ore a settimana ?

Nulla se Massimo non avesse cambiato la sua alimentazione fortemente concentrate su cereali e altre forme di carboidrati .

Eliminare i cereali , legumi ,latte e derivati ha reso  Massimo   una persona più magra e in salute.

In solo 3 mesi con una frequenza di solo 2 h a settimana Massimo ha perso 20 kg !

Ma le sue prestazioni sportive? Sicuramente non riusciva a stare in piedi ?

Difficile da credere, ma durante questo percorso le sue perfomance sono migliorate , a dirlo sono i test fisici svolti 1 volta al mese . Quindi oltre alle prove visibili ci sono dei dati certi.

Nella valutazione del rischio per la salute è importante considerare non solo la composizione corporea , ma anche la distribuzione del tessuto adiposo; è stato, infatti, riconosciuto che un’eccessiva quantità di grasso a livello addominale è un importante fattore di rischio per la salute,

Le persone con un grasso localizzato prevalentemente in sede addominale hanno infatti un aumentato rischio di diabete tipo 2, dislipidemia, ipertensione arteriosa e malattie cardiovascolari.

Una circonferenza vita superiore a 102 cm negli uomini e a 88 cm nelle donne indica un’eccessiva quantità di grasso addominale, ma il rischio per la salute aumenta già a partire da 94 cm per gli uomini e 80 cm per le donne.

Circonferenza vita e rischio per la salute

           Rischio normale       Rischio aumentato        Rischio elevato

 Uomini  <94                         >94                                > 102

 Donne  <80                         > 80                               > 88

Analizzando alcuni dati iniziali  di Massimo, la circonferenza addominale  era 124,5 cm , ben al disopra dei limiti .

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che a livello globale circa 3,4 milioni di adulti muoiono all’anno per cause correlate all’eccesso ponderale (sovrappeso e obesità) e che il 44% dei casi di diabete, il 23% delle malattie ischemiche del cuore e tra il 7% e il 41% di alcune forme di cancro sono attribuibili all’eccesso di peso.

Tra i 18-69enni, il 32% delle persone intervistate è in sovrappeso e l’10% è obeso.

Complessivamente quindi più di quattro persone su dieci (42%) risulta in eccesso ponderale (sovrappeso/obesità).

L’eccesso ponderale è più frequente negli uomini (51%) e cresce all’aumentare dell’età, raggiungendo un valore percentuale più alto nella fascia di età 50-69 anni (56%); è più diffuso fra le persone con molte difficoltà economiche (51%) e fra le persone con un basso livello di istruzione, per le quali si osserva il valore massimo (64%).

L’analisi di trend ripartita per le tre macro-aree geografiche non mostra variazioni della percentuale di eccesso ponderale nel periodo 2008-14. Questo risultato appare in controtendenza rispetto all’allarmante aumento di obesità in altri Paesi.

Appare comunque evidente che la distribuzione dell’eccesso di peso disegna un chiaro gradiente Nord-Sud con una maggiore diffusione di sovrappeso e obesità nelle Regioni meridionali.

 La consapevolezza negli adulti Le persone in sovrappeso o obese spesso non si percepiscono tali: quasi una persona su due in sovrappeso ritiene il proprio peso troppo alto e, tra gli obesi, addirittura una persona su dieci ritiene il proprio peso giusto.

Generalmente le donne sono più consapevoli del problema, rispetto agli uomini.

Anche se non sono molte le persone in eccesso ponderale che dichiarano di seguire una dieta dimagrante, l’essere correttamente consapevoli del proprio stato ponderale favorisce l’adesione alla dieta.

La salute delle persone in eccesso ponderale

Le persone in eccesso ponderale mostrano profili di salute più critici di quelli della popolazione generale, soffrendo più frequentemente di ipertensione (32% vs 20%), ipercolesterolemia (31% vs 24%) e diabete (7% vs 4%).

Come puoi vedere i dati non sono confortanti e non concordo nemmeno sul fatto che una persona deve mettersi a dieta, la stessa parola dieta indica un periodo ben determinato e come dire devi curarti dopo di che il tutto si risolverà.

Obesità

10/09/15 Peso kg 115,8 Circonferenza addominale 124 cm

Circonferenza vita e rischio per la salute

Circonferenza vita e rischio per la salute                                                                                                                                            

 

 

 

 

 

 

Non è corretto , la soluzione è capire che uno stile di vita fatto di cattivo   cibo, alcool, fumo , bevande gassate e non attività fisica (tipico delle persone obese) non sono da sospendere per un periodo, ma eliminare del tutto!File 03-01-16, 10 05 21

Una delle convinzioni comun popolari è che fare tante ore di attività fisica e sfondarsi di cibo sia una cosa giusta , diffusa da molti pseudo allenatori e frequentatori di palestre .

Massimo ha percepito il concetto più importante, il cibo ha un ruolo fondamentale sulla sua salute lo stesso che lo ha reso obeso .

Il CrossFit può non essere la tua passione principale ma un giusto mezzo per raggiungere una buona preparazione fisica per continuare a coltivare i tuoi hobby preferiti.

Massimo è un istruttore subacqueo , oltre ad insegnare il giusto utilizzo e tecniche di apnee ogni anno è presente nello staff d’ istruttori che si esibiscono per mostrare alcune tecniche .

Rimanere in apnea statica per 2 minuti e fare 50 mt in apnea dinamica non sono condizioni che una persona obesa può affrontare.

La diminuzione del grasso corporeo ha comportato un minor consumo d aria minutale in superficie da 20 litri al minuto  a 16 litri .

Avere 20 kg in meno ha consentito a Massimo di raggiungere obiettivi importanti non solo nel suo sport preferito ma anche di salute .Praticare sport non è sufficiente se non cambi il tuo stile di vita!

10/09/15 10/12/15
Peso 115,8 kg 95 kg
Circ. addome 124 cm  99 cm 

File 03-01-16, 20 04 24

File 03-01-16, 10 05 21

 

 

 

 

 

 

 

Attualmente Massimo continua il suo percorso di dimagrimento , ahh dimenticavo della moglie , anche lei continua il suo percorso.

Quale sarà stato il suo segreto  per perdere peso?

Essendo donna tutto è più difficile, si … forse .

 

Improves Your Lifestyle

MrHealth

Pasto fuori casa

Essere pratici prima di tutto

Tutto preparato a casa

Molti di voi si allenano nella pausa pranzo e poi devono tornare a lavoro , quindi il tempo per un post workout si riduce a volte si rischia di saltare questa tappa.

Conosco perfettamente questo momento cruciale della giornata perchè mi capita spesso di allenarmi e di avere atleti che si allenano nella pausa pranzo, ci sono diverse soluzioni pratiche e meno pratiche a seconda della voglia di fare e il tempo a disposizione.

Dopo un allenamento duro la prima cosa che il nostro cervello ci chiede è recuperare l’energie

Come ?

Ristabilire i substrati energetici appena consumati, quindi ingerire del cibo.

Qui si disputano i migliori dibattiti su cosa ,quanto , quando , liquido o solido, forse le verità possono essere diverse e legate a diversi fattori .

Cibo solido

Io ho scelto quella del cibo solido che contiene tutti e 3 i macro-nutrienti più bilanciato sui carboidrati.

Quali carboidrati mangiare nel post-workout ?

La mia scelta ricade in questo pasto nella Batata americana, melone, mango e cocomero .

Come fonte proteica c’è carne di vitello, mentre i grassi sono olive , mix di mandorle , noci e nocciole e avocado

         Preparazione Hamburger

La proporzione che ho scelto per questo  hamburger è di 1/2 batata e 1/2 carne

50% di proteine

50% di carboidrati alto indice glicemico

dopo un attività intensa una fonte di carboidrati ad alto indice glicemico aiuta al recupero, anche se questo non andrebbe bene per persone con patologie  metaboliche .

Non tutti i carboidrati sono uguali quindi la mia scelta ricade su un prodotto con caratteristiche nutrizionali decisamente migliori della pasta per esempio.

Lo so di aver toccato un tasto dolente per il made in Italy ma giusto per avere un idea su 100 gr di pasta abbiamo:

Calorie   371
Grassi 1.51 g.
Carboidrati 74.67 g
Proteine 13.04 g.
Fibre 3.2 g
Acqua 9.9 g

mentre per 100 gr di batata americana :

  • Grassi 0,1 g
  • Calorie 101 
  • Sodio 55 mg- 
  • Potassio 337 mg
  • Carboidrati  20 g
  • Fibra alimentare 3 g
  • Proteine 1,6 g 
  • Vit. C 25 mg
  • Provitamina A 4.000µg
  • Vitamina B9 52µg
  • Vitamina E 4 mg

Personalmente preferisco di gran lunga la batata mi sazia di più non mi crea nessun effetto di “turbolenza intestinale”  ,per non parlare del gusto strepitosamente buono.

Ovviamente parliamo di un alimento senza glutine , uno degli elementi che sta creando grosse problematiche negli ultimi anni .

lunch post workout

lunch post workout  seguimi su Instagram

Difficile da giudicare questa scelta se non provate .

MrHealth

 

Calamaro e Melagrana

Molluschi

La fonte proteica scelta difficile ?

Cercare di variare la fonte proteica rimane sempre un passaggio difficile.

Il problema che riscontro spesso quando parlo con chi cambia il suo stile alimentare e quello di fare delle scelte variate nei loro piatti.

Uno dei blocchi principali è la modalità di cottura e i tempi, sicuramente dopo una giornata di lavoro e le varie problematiche di tutti i giorni viene difficile attivare la fantasia e preparare un piatto gustoso, diverso e salutare.

Le abitudini culinarie sono segnate dai genitori che si occupavano/occupano di nutrire secondo le tradizioni e convinzioni in cui viviamo, quindi mentalmente è normale essere bloccati e fossilizzati su determinati piatti .

Mi riferiscono la difficoltà della preparazione dei piatti di pesce, questo piatto è molto semplice da preparare :

  • munirsi di una padella o piastra antiaderente per la cottura
  • tagliare il calamaro a metà
  • cuocere tipo bistecca

appena pronta tagliare a strisce mettere nel piatto e aggiungere olio extra vergine di oliva successivamente  una manciata di melagrana .

 

squid                                                               Seguimi su Instagram

 

 

Proprietà nutrizionali del piatto

CALAMARO:

  • ottima fonte proteica 15gr su 100 gr di prodotto
  • ricco di minerali e vitamine
  • pochi grassi

MELAGRANA:

  • ricca di sali minerali e vitamine
  • antiossidanti
  • antitumorale
  • diuretico

Queste  alcune delle proprietà in sintesi contenute in un piatto veloce da preparare.

 

MrHealth

 

 

 

 

Sweet Potatoes Fried

 LE FAMOSE “BATATE” FRITTE

Perché consigliare questo pasto se lo sconsigliano tutti?

Interessante argomento in quanto tutti sanno che le patate sono un carboidrato che andrebbe evitato per non parlare della cottura, cioè fritte.

Una cosa importante da capire e che la patata classica che viene  coltivata e commercializzata in Italia,  fonte di carboidrato formato maggiormente da amido mentre la patata dolce di origine Americana in realtà non è tubero ma una radice tuberosa.

Questo comporta un cambiamento nutrizionale non indifferente anche se contiene  una fonte di carboidrati  in particolar modo complessi è  molto ricca di manganese e potassio .

Il livello di vit B e vit A è molto buono e in quelle arancioni anche un buon quantitativo di            β-carotene.

Per coloro che sono sempre alla ricerca di fibre per vari problemi stipsi questo alimento ne contiene abbastanza e può favorire lo sblocco.

Se devi perdere peso questo alimento può essere un deterrente in quanto il suo indice glicemico è elevato , ma questo dipende dal regime alimentare che stai  affrontando e se hai patologie particolari come il diabete.

Ma vogliamo parlare di questa frittura

Tutti conosco i motivi dei danni provocati dall’olio utilizzato durate le famose fritture degli alimenti , cioè l’alta temperatura che il prodotto raggiunge , trasformazione dei grassi ecc.

Il problema non é solo la temperatura,  ma l’origine dell’olio utilizzato.

Nella mia cucina ho deciso di utilizzare solo 2 tipologie di olio quello di Cocco e quello di Oliva.

Nella cottura di queste deliziose Batate ho scelto quello di Cocco.

Perché?

  • Molto resistente alle alte temperature
  • Spremuto a freddo
  • Non decolorato
  • Non deodorizzato
  • Non raffinato
  • Non idrogenato
  • Non contiene ingredienti OGM

Questo pasto potrebbe essere una soluzione per dilettare le tue papille gustative , si ma non tutti i gironi rischi di diventare un serio professionista.

Questa soluzione è un modo per uscire fuori dagli schemi della classica cucina all’italiana .

Presto  altre soluzioni  di come cucinare questo prodotto da me  utilizzato spesso nel mio programma alimentare e sopratutto nelle ricariche del weekend .

sweet potatoes

 

 

MrHealth

Sandwich salad

Hai poco tempo per preparare uno snack?

10′ possono essere sufficienti per avere un sandwich salad 

 Ingredienti:

  • 3 uova
  • 4 fette di prosciutto crudo
  • 1 foglia d’insalata grande

 Indispensabili:

  • padella antiaderente
  • minipimer
  • shaker
  • olio di cocco

Il primo passo è quello di mettere la padella sul fuoco aggiungere un cucchiaino di olio di cocco

lavate la foglia dell’insalata e sgocciolare subito dopo mettere le 3 uova nello shaker shakere mescolare tutto con il minipimer per 30″  Timer

 Cottura :

Versare metà del contenuto in padella e coprire … dopo circa 3′ effettuare il controllo cottura con una paletta paletta qudrata  , se omogenea e si stacca facilmente, rimuovere subito !

ripetere la stessa procedura per l’altra metà  del contenuto

 Preparazione finale :

mettere sull’omelette 2 fette di prosciutto crudo e arrotolare , prendere la foglia d’insalata inserire il contenuto all’interno ………pronto per essere mangiato !!

 

snack salad

 

Se volete completare questo snack aggiungendo della frutta provate con una mela , ah dimenticavo è un ottima soluzione per una colazione !!

 

MrHealth